fbpx

Frutta di stagione, la vera novità di aprile: le fragole!

strawberries
Mele, pere, le ultime arance, i limoni bianchetti, ancora kiwi, ma soprattutto le fragole: ecco varietà e proprietà della frutta di aprile

Perché comprare la frutta di stagione è meglio? Perché è più buona (coltivata con la luce del sole mantiene tutte le proprietà), è più economica (rispetto alla frutta coltivata in serra o che viene da paesi lontani), è più sostenibile (l’utilizzo di risorse per coltivarla è più contenuto).
E allora, con aprile davanti a noi, vediamo quali sono i frutti del periodo da mettere nel carrello.

Arance

Ancora per qualche settimana potremo gustare le arance che per tutto l’inverno ci hanno ricaricato di preziosa vitamina C. Le arance italiane provengono principalmente da Sicilia, Calabria e Puglia. Come varietà possiamo ancora trovare l’arancia rossa Tarocco, una delle più pregiate, ottima per la tavola, ma anche per le spremute poiché rende in succo circa il 40 per cento; l’arancia Valencia, tipica di aprile e maggio, che si caratterizza per la buccia sottile e il colore arancio chiaro e si conserva a lungo; l’arancia sanguinello, un’arancia tardiva con la polpa rossa e la buccia di medio spessore.

Limoni

I limoni italiani sono tipici di Campania, Sicilia, Calabria, Puglia: quelli che troviamo tra aprile e giugno si chiamano bianchetti, conosciuti proprio come “limoni di primavera”. Sono caratterizzati dalla forma allungata e dal colore giallo chiaro. La buccia è molto profumata perché contiene oli essenziali in quantità. Dunque, oltre al succo, utilizzate la buccia di questi limoni in piatti e cocktail, ma solo se non è trattata.

Kiwi

kiwi italiani provengono da Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Lazio, mentre quelli esteri provengono soprattutto dalla Nuova Zelanda. Come varietà troviamo il kiwi dalla polpa verde e dalla buccia pelosa, chiamato anche Hayward, che è il più conosciuto: contiene vitamina C, antiossidanti, fibre. Ha le stesse proprietà anche il kiwi giallo o gold, a polpa gialla, appunto, con la buccia liscia, e con un gusto un po’ più dolce e zuccherino.

Mele e Pere

Coltivate in Val d’Aosta, Trentino Alto Adige e Lombardia, le mele si trovano praticamente tutto l’anno. Tra le varietà disponibili ad aprile ci sono le Fuji, le Golden Delicious, le Red delicious, le Renetta, le Gala, le Evelina, le Pink Lady. Anche le pere (coltivate in Italia in Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Toscana) sono un frutto che si trova sempre in base alla varietà: ad aprile possiamo mangiare le Conference, le Kaiser, le Abate, le Decana, le Rosada.

Fragole

Ed ecco infine il frutto simbolo della primavera, la vera novità di aprile: le fragole! Le prime della stagione provengono principalmente da Campania, Sicilia e Basilicata: ricche di acqua, contengono vitamina C e sali minerali come fosforo e potassio. Dolci e succose al naturale, si prestano anche a tantissime ricette. Qualche idea con le fragole? Ecco le nostre!

 

Articolo di di Carlotta Garancini ,
grazie per averci dato il permesso di condividerlo

FRATELLI DE LUCA Salad&Juice Bar

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato su eventi e promozioni direttamente sulla tua casella di posta elettronica

Via Silla 38, 00192 Roma, Italia